REGIONE – È passato quasi un anno da quel fatidico 24 Agosto quando un forte sisma di magnitudo 6.0 devastò l’area fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo, provocando morti e feriti, polverizzando il centro di Amatrice e quasi tutta…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteVitorchiano: attivata la videosorveglianza e deliberato l’incremento di organico di Polizia Locale
Articolo successivoA.P.I.CI., selezione di due volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Nazionale