La Maury’s Com Cavi Tuscania si impone 3/1 su una coriacea Avimecc Modica e festeggia il nuovo anno tornando alla vittoria davanti al proprio pubblico. Un successo importantissimo che consente ai ragazzi di Paolo Tofoli di allungare ulteriormente sulla terza in classifica, quella Menghi Macerata rimasta ferma per il turno di riposo.

All’Avimecc Modica, scesa al Palamalè con l’obiettivo di raccogliere punti salvezza, il merito di aver fatto tutto il possibile per ostacolare il più quotato avversario, aggiudicandosi addirittura il set iniziale grazie soprattutto all’efficacia dei centrali e ad un’ottima difesa.

Poi, il Tuscania fa valere la sua maggiore esperienza, ritrova gioco e concentrazione soprattutto al centro, tanto che alla fine uno dei centrali, Mario Ferraro sarà eletto Mvp dell’incontro.

Al fischio di inizio dei signori Rocco Brancati e Laura De Vittoris, Paolo Tofoli ripropone la formazione tipo con Leoni al palleggio e Polluaar opposto, centrali Ferraro e Ceccobello, in banda De Paola e Rossatti, libero Pace. Giuseppe Bua risponde con Tulone in palleggio con Umek in diagonale, Hanzic e Chillemi di banda, centrali Andrea Raso e Fortes, libero Nastasi.

Primo set: Due primi tempi di Fortes e un muro dello stesso centrale su Ceccobello, consento a Modica un primo allungo 8/10. Il muro vincente di Hanzic su Polluaar regala il massimo vantaggio agli ospiti 15/19 con Tofoli chiama il primo time-out dell’incontro. Al rientro, attacco vincente di Rossatti 16/19. Il muro vincente di Leoni sullo schiacciatore croato chiude uno scambio prolungato e riporta sotto Tuscania 17/19. Mani fuori di Chillemi, la Avimecc torna a +4. Tofoli ferma il tempo 18/22. Al rientro, ancora un attacco vincente di Hanzic 18/23. Doppio tocco di Leoni, primo set point Modica 19/24. Ancora mani fuori di Chillemi e gli ospiti si aggiudicano il primo parziale 19/25.

Secondo set: Il parziale si apre con un muro vincente di Rossatti su Umek, poi Ceccobello e Polluaar e Tuscania prova subito ad allungare, Bua chiama il primo time-out 7/4. Al rientro, lo stesso Umek trova il mani fuori del muro 7/5. Ace di Chillemi e Modica pareggia i conti 8/8. Attacco fuori misura di Hanzic 10/9. Lo stesso croato chiude uno scambio prolungato 11/11. Il muro di Ceccobello su Hanzic sembra rompere l’equilibrio 17/15. Attacco vincente di Rossatti 18/15. Doppio cambio Modica: fuori Tulone e Umek per Francesco Raso e Bafumo. Ancora un muro di Ceccobello, Bua ferma il tempo 19/15. Al rientro, primo tempo di Fortes. Nel Tuscania, fuori Rossatti per Ceccoli. Capitan Buzzelli al posto di Ceccobello per la battuta 20/17. Delizioso pallonetto di Polluaar 21/17. Primo tempo di Ferraro 22/17. Servizio out di Chillemi, set point Tuscania. Bua chiude i cambi 24/17. Nel Tuscania torna Rossatti. Attacco fuori misura di Ferraro, Tofoli chiama il tempo 24/20. Hanzic spara fuori dai nove metri ed è pareggio set Tuscania 25/20

Terzo set: Parte forte Tuscania 3/0. Muro di Ceccobello, Bua chiama subito il time-out 7/3. Al ritorno in campo, attacco vincente di Umek 7/4. Chillemi attacca fuori misura massimo vantaggio Tuscania 9/4. Ancora un attacco di Chillemi impreciso, Polluaar ammette il tocco e si “becca” il cartellino verde 10/5. Pipe vincente di Rossatti 11/6. L’attacco fuori misura di De Paola consente agli ospiti di accorciare 11/8. L’attacco di Polluaar colpisce il nastro 12/10. Attacco di Rossatti trova il mani fuori del muro, Bua ferma il tempo 15/10. Muro vincente di Polluaar su Chillemi, massimo vantaggio Tuscania 18/12. Nel Modica fuori Fortes per Reccavallo 18/14. Chillami trova le mani del muro 18/15, Tofoli richiama i suoi in panchina. Al rientro, ace di Reccavallo 18/16. Tofoli cambia Rossatti con Ceccoli. De Paola mette fuori, Tuscania chiede di vedere il video-check per tocco del muro. Le riprese danno ragione agli arbitri 21/18. Nel Tuscania Busselli al posto di Ceccobello per il servizio 22/18. Tofoli chiude il cambio 23/19. Hanzic colpisce il nastro dai nove metri , prim set point Tuscania 24/20. Primo tempo vincente di Ceccobello 25/20, 2/1 Tuscania.

Quarto set: Il parziale parte all’insegna dell’equilibrio. Muro di Ceccobello su Hanzic, Bua richiama i suoi in panchina 12/9. Nel Modica dentro Salonia per Andrea Raso per il servizio 15/12. Attacco fuori di De Paola, Tuscania chiede il video-check per tocco del muro. Le riprese danno ragione ai padroni di casa 16/13. Primo tempo vincente di Ceccobello 18/15. Sull’ace di Rossatti 20/16, Bua chiama il time-out. Nel Tuscania fuori Rossatti per Ceccoli. Ace di Polluaar ed è primo match-point Tuscania 24/18. Il primo tempo di Fortes annulla 24/19. Francesco Raso sbaglia dai nove metri e regala set e incontro alla Maury’s Com Cavi Tuscania 25/19.

Maury’s Com Cavi Tuscania – Avimecc Modica 3/1

(19/25 – 25/20 – 25/20 – 25/19)

Note: Durata set: 24’, 29’, 27’, 25’

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni 1, Rossatti 17, Ceccobello 12, Polluaar 15, De Paola 11, Ferraro 7, Pace (L), Buzzelli, Ceccoli. NE: Ranalli (L), Tognoni, Sartori, Ragoni, Campana. All. Tofoli. Ass. Barbanti

Avimecc Modica: Tulone 3, Hanzic 15, Raso A., Umek 10, Chillemi 17, Fortes 6, Bafumo, Reccavallo 1, Nastasi (L), Raso F., NE: Dormiente (L), Turlà. All. Bua. Ass. Nicastro