VITERBO – «Prima uscita ufficiale nella Tuscia, da candidato alla presidenza della Regione Lazio, per Sergio Pirozzi. Tre magliette gialloblù per il sindaco di Amatrice: prima come allenatore della Viterbese, poi in veste di autore del libro “La scossa dello scarpone”, ed infine domenica, l’uomo “rappresentante degli ultimi” come si definisce lui.

Il 7 gennaio, il sindaco di Amatrice sarà in giro per la provincia di Viterbo.

Prima un tour nel litorale tra Tarquinia, Montalto di Castro e Pescia Romana e poi, intorno alle 14.30 un briefing al bio-resort “Parco dei Cimini” dove incontrerà i referenti dei comitati spontanei che attualmente già coprono quasi 50 comuni del viterbese.

Non ci saranno solo i rappresentanti dei comitati, ovviamente, perché “Sergio”, così dovranno abituarsi a chiamarlo tutti, senza sigle o etichette, è amato anche dal mondo del volontariato che tanto ha dato per i territori colpiti dal tragico terremoto dell’estate 2016.

Dopo l’incontro, che potremo definire come un pre-ritiro di campionato, Pirozzi visiterà il centro di Viterbo e concluderà il suo tour a Sutri per salutare i suoi simpatizzanti, oltre a visitare il presepe vivente».

Lo comunica in una nota il Comitato Elettorale per Sergio Pirozzi presidente della Regione Lazio.

Commenta con il tuo account Facebook