VASANELLO – Straordinario successo per la seconda edizione della Festa della Luce e delle Lanterne che si è svolta a Vasanello lo scorso fine settimana, dal 9 all’11 giugno.

Ben seimila presenze registrate, sei punti ristoro, uno per ogni piazza con prodotti tipici e specialità locali, ed oltre 1000 lanterne lanciate in cielo complessivamente nelle tre serate.

L’evento organizzato dall’amministrazione comunale, nasce da un’idea del consigliere delegato Andrea Fagioni, con l’obiettivo di rivitalizzare il centro storico, cuore pulsante dei piccoli centri, in perfetta sinergia con i residenti, le attività commerciali e le numerose associazioni presenti.

“Visti i numeri della manifestazione – commenta Andrea Fagioni – possiamo affermare tranquillamente di essere andati ben oltre ogni più rosea aspettativa.

Considerando le persone intervenute, soprattutto da fuori, i commenti entusiastici e la straordinaria partecipazione dei cittadini, si può dire che la Festa delle Lanterne è stata un ottimo volano di promozione turistica per il territorio e le sue ricchezze, culturali, storiche ed archeologiche.

Mi sembra quindi doveroso ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al buon esito della manifestazione, a partire dalla Regione Lazio in particolare nelle persone degli onorevoli Storace e Buonasorte che si sono impegnati in prima persona per il finanziamento ottenuto.

E poi i cittadini, tutte le associazioni che hanno partecipato e i residenti del centro storico che hanno addobbato vicoli e piazzette.

Spenti i riflettori si tirano le somme, il nostro bilancio è senza dubbio più che positivo e rappresenta un ottimo punto di partenza per la prossima edizione, alla quale stiamo già lavorando.”