VITERBO – Una Viterbese evidentemente non ancora in pieno possesso del ritmo partita cade all’esordio stagionale, in casa, contro il Rieti nel derby laziale.

I primi venti minuti di gioco sono perlopiù a favore della Viterbese, che si fa pericolosa per ben due volte con Polidori; nella prima occasione (6’) l’attaccante colpisce bene di testa, senza però trovare impreparato il portiere reatino Chastre; al 10’, invece, la punta gialloblu non riesce a battere il numero uno ospite da buona posizione, sebbene venga lasciato libero in area.

Al buon avvio di gara dei padroni di casa il Rieti inizia a rispondere a ridosso della mezzora con Todorov, che con uno stacco di testa va ad insidiare seriamente la porta difesa da Forte.

Gli amarantocelesti prendono campo e, al 36’ violano la porta gialloblu con Gondo, che con un impeccabile tiro a incrociare dal limite porta il risultato sullo 0-1.

Chiusa in svantaggio la prima frazione, la Viterbese si ripresenta in campo con Baldassin al posto di Damiani a centrocampo, al fine di dare nuova linfa al reparto mediano.

La squadra di Lopez fatica tuttavia a trovare la via della rete, a dispetto di un Rieti che riesce riesce ad impensierire ulteriormente Forte, al 17’, con Gondo. Autore di un potente destro deviato in corner dal numero uno gialloblu.

La Viterbese prova a rimettere in carreggiata la partita, ma i tentavi sono decisamente poco incisivi. I reatini riescono così a gestire al meglio i restanti minuti del match, riuscendo a portare a casa il risultato.

Avvio decisamente da dimenticare, dunque, per Saraniti e compagni, che già nella prossima gara, in programma martedì sera, al Rocchi, contro la Sicula Leonzio (recupero della 1^ giornata), saranno chiamati ad un pronto un riscatto.

Massimiliano Chindemi

0 Viterbese Castrense (4-3-1-2): Forte; De Giorgi (40’ st Bismark), Sini, Atanasov, De Vito; Damiani (1’ st Baldassin), Cenciarelli (15’ st Pacilli), Bovo; Palermo (24’ st Zerbin); Polidori, Saraniti. A disposizione: Micheli, Perri, Bismark, Schaeper, Milillo, Messina, Otranto, Molinaro, Svidercoschi. Allenatore: Lopez

1 Rieti (4-3-1-2): Chastre; Papangelis, Dabo, Gualtieri, Gallifuoco; Maistro (43’ st Tomassone), Diarra, Palma; Cericola (39’ st Criscuolo); Todorov (45’ st Delli Carri), Gondo. A disposizione: Costa, Caparros, Catarino, Kean, Paparelli, Demosthenous. Allenatore: Cheù

Arbitro: Meleleo di Casarano (Perrotti di Campobasso – Severino di Campobasso)

Marcatori: 36’ pt Gondo

Note: ammoniti Cericola, De Vito, Dabo, Sini, Baldassin. Serata fresca. Terreno in buone condizioni. Recupero: 1’ pt – 4’ st.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email