VITERBO – La Viterbese Castrense toglie lo zero dalla voce punti della classifica, riuscendo a cogliere un pareggio tutto sommato positivo contro la Casertana.

La prima metà del primo tempo vede le due squadre studiarsi reciprocamente, con la Casertana che prova per prima a rompere gli indugi; al 20’, infatti, Castaldo sfiora il palo alla destra di Forte con una potente conclusione da fuori area.

La Viterbese risponde quattro minuti più tardi con Sini, la cui punizione mancina da posizione defilata colpisce il palo.

Le due squadre provano a sbloccare il match, ma nessuna delle due risulta essere sufficientemente incisiva al momento della conclusione a rete.

Nella ripresa mister Sottili prova a fornire maggior peso all’attacco, inserendo Bismark al posto di Svidercoschi.

La squadra di casa parte bene, rendendosi pericolosa al 7’ con Baldassin, il cui colpo di testa termina però alto sopra la traversa.

Il match prosegue sui binari dell’equilibrio ma, al 26’, la stabilità numerica viene intaccata in favore della Viterbese, a seguito dell’espulsione rifilata a Rainone per doppia ammonizione.

Ma ad avere la migliore occasione della ripresa è la Casertana, che al 37’, con Alfageme, costringe Forte all’intervento salvifico in corner.

Il match si chiude, dopo tre minuti di recupero, sul punteggio finale di 0-0; un risultato, questo, che, pur non essendo particolarmente entusiasmante, consente ai gialloblu di sbloccarsi e di guardare al futuro con maggiore positività.

Massimiliano Chindemi

0 Viterbese Castrense (4-3-1-2): Forte; De Giorgi, Rinaldi, Sini, De Vito; Baldassin, Damiani (33’ st Vandeputte), Bovo (24’ st Cenciarelli); Palermo; Saraniti, Svidercoschi (1’ st Bismark). A disposizione: Micheli, Atanasov, Perri, Milillo, Messina, Pacilli, Otranto, Molinaro, Roberti. Allenatore: Sottili

0 Casertana (4-3-1-2): Russo; Blondett, Rainone, Pinna, Zito; D’Angelo, Romano (20’ st Santoro), De Marco; Vacca (26’ pt Mancino); Castaldo, Padovan (20’ st Alfageme). A disposizione: Adamonis, Floro Flores, Lorenzini, Meola. Allenatore: Fontana

Arbitro: De Santis di Lecce (Falco di Bari – Palermo di Bari)

Note: al 27’ st espulso Rainone per doppia ammonizione. Ammoniti Sini, Pinna, Bismark, De Giorgi, D’Angelo. Recupero: 1’ pt – 3’ st.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email