VITERBO – Per i Comuni italiani gli incassi derivanti dalle multe volano. Questo è quanto riportato da Il Sole 24 Ore attraverso la lettura delle tabelle del cervellone ministeriale che monitora incassi e pagamenti delle amministrazioni pubbliche.

Rispetto a 12 mesi prima, si legge, l’aumento è del 18%, ma anche nel 2016 la stessa voce aveva registrato un +4% dopo la crescita del 9% dell’anno prima.

Per misurare il peso delle sanzioni, è stato creato un grafico in cui si indica il rapporto fra incassi e abitanti delle città capoluogo di Provincia. Gli incassi pro capite sono indicativi del peso delle sanzioni in rapporto alle dimensioni del Comune ma non misurano le multe medie pagate dai residenti.

A spingere gli incassi effettivi – specifica il quotidiano economico -, accanto all’aumento dei verbali, è intervenuta anche una certa accelerazione delle riscossioni effettive.

Firenze, Bologna e Milano occupano le prime tre posizioni, mentre Roma, con 65,6 euro ad abitante, sale alla 15esima posizione, ma vede crescere le entrate del 23,5% in un anno

Viterbo si posiziona invece al 73° posto con i seguenti dati. Gli incassi, nel 2017, ammontano a 1,35 milioni di euro. Le multe (euro pro capite), si attestano a 21,5 euro. La crescita, rispetto ai dati del 2016, è infine pari al 40,5%.

Commenta con il tuo account Facebook