«A Viterbo, sta diventando straordinario quello che dovrebbe essere invece la normalità. Programmare in maniera razionale ed efficace i servizi minimi dovrebbe essere prassi comune per chi amministra una città. Erba alta nei parchi e marciapiedi, sui cigli stradali che…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati