RONCIGLIONE – Si aprira’ domenica 3 dicembre presso la Chiesa di San Costanzo, alle ore 17:30, la 20^ edizione della Rassegna Musica da Camera “Città di Ronciglione” con lo spettacolo “Caffè Trilussa” -Poesia-Musica-Canzoni di e con Pierfrancesco Ambrogio e Salvatore Zambataro.

Lo spettacolo è ispirato dalle più celebri composizioni del poeta romanesco; i personaggi in esse evocati rappresentano uno specchio della realtà odierna popolata da un’ umanità dai molti vizi e dalle poche virtù, testimonianza non solo della genialità mai scontata e banale del Trilussa ma anche della sua attualità.

Il tutto accompagnato da alcune delle pagine più importanti della musica popolare e “colta” in un susseguirsi di armonie e melodie dal forte impatto emotivo al suono del clarinetto di Ambrogio e della fisarmonica di Zambataro.

La rassegna e’ organizzata dall’ Amministrazione Comunale, Assessorato alle Politiche Culturali, e dall’ Istituzione Progetto Musica “Sandro Verzari” sotto la supervisione del direttore artistico M° Prof. Fernando De Santis.

A presentare il programma della rassegna il Sindaco di Ronciglione Dott. Mario Mengoni, l’ Assessore alle Politiche Culturali Prof. Massimo Chiodi e lo stesso Fernando De Santis che ricopre anche l’ incarico di Presidente dell’ Istituzione Progetto Musica.

Un programma ricco di eventi che si susseguiranno tra dicembre 2017 e gennaio 2018 e che spazia da “Caffè Trilussa” al duo per clarinetto e organetto con Paolo Rocca e Fiore Benigni, dal tradizionale concerto natalizio della Banda Cittadina “Alceo Cantiani al recital lirico “In a different voice” con il soprano Vanda Fontana, la pianista Maria Teresa Ferrante e le letture e i testi dal poeta Maria Teresa Muratore concludendo con il duo composto da Giammarco Casani e Sara Lacarbonara rispettivamente al clarinetto e al pianoforte.

Gli appuntamenti della ventesima rassegna di musica da camera sono ad ingresso gratuito.

L’ Amministrazione Comunale, l’ Assessorato alle Politiche Culturali, l’ Istituzione Musicale Progetto Musica “Sandro Verzari invitano la cittadinanza a partecipare ed augurano una buona visione e un buon ascolto a tutti coloro che avranno voglia di condividere il proprio tempo all’ insegna del linguaggio universale per eccellenza: la musica.

Commenta con il tuo account Facebook