Ospedale Ronciglione

VENGA PRESO IN CONSIDERAZIONE L’OSPEDALE DI RONCIGLIONE PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS E VENGANO ANALIZZATI I TAMPONI PER IL COVID-19 DIRETTAMENTE NEI LABORATORI DELLA NOSTRA PROVINCIA.

«In data odierna abbiamo inviato una lettera al Ministero dell’Interno, ai Ministro e Vice Ministro della Sanità, all’Assessore della Sanità e al Dipartimento della Protezione Civile della Regione Lazio nonché al Prefetto di Viterbo per chiedere di valutare la possibilità di utilizzare l’Ospedale Sant’Anna di Ronciglione come “polo periferico” dell’Ospedale Belcolle di Viterbo.
Abbiamo suggerito -di fatto- uno spostamento dei malati non gravi e/o che hanno bisogno di minore assistenza al fine di recuperare utili e preziosi posti letto e un minor carico di compiti e di lavoro tutto a vantaggio del polo ospedaliero di Viterbo.

Facendo nostre le parole del Direttore Generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus che proprio ieri ha invitato gli Stati a fare più tamponi per combattere la pandemia e tenendo conto del comunicato da parte del Sindacato dei Medici Italiani del Lazio (SMI) in cui ha lamentato la mancata esecuzione dei tamponi per Covid-19 su centinaia di casi sospetti e/o in isolamento, abbiamo richiesto -altresì- di prendere in considerazione la nostra proposta di accreditare un laboratorio per l’analisi dei tamponi sul Covid-19 individuandolo tra quelli presenti nella nostra provincia. Potrebbe essere lo stesso laboratorio analisi dell’Ospedale di Belcolle (VT) oppure il laboratorio analisi di altri ospedali presenti sul nostro territorio o potenziando il centro prelievi dell’Ospedale S.Anna di Ronciglione (VT).

Ci rammarica non aver potuto sottoporre all’Assemblea Comunale di Sutri le sopraccitate proposte che riteniamo fondamentali, soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria per il nostro Paese, ma è noto che la nostra richiesta ufficiale di convocazione di un Consiglio Comunale straordinario per l’emergenza Coronavirus non ha avuto alcuna risposta da parte dell’Amministrazione Comunale, benché siano già passate due settimane.
Speriamo che le parole dell’attuale maggioranza di Sutri, lette in questi giorni sui giornali on-line in merito al solo Ospedale Sant’Anna di Ronciglione, siano state poi tradotte in richieste ufficiali inviate agli organi preposti: sennò è mera propaganda politica.

Ci associamo agli appelli di alcune amministrazioni comunali, di alcuni noti personaggi politici (e non) del viterbese e di alcuni comitati di cittadini e chiediamo -anche noi- a gran voce che l’Ospedale di Ronciglione venga preso in considerazione per l’emergenza Coronavirus e che i tamponi per il Covid-19 vengano effettuati e analizzati direttamente nella nostra provincia».

Così comunicano i Consiglieri Comunali del Gruppo Misto di Sutri:
Amori Matteo
Casini Nunzia
Maggini Ferdinando
Zocchi Roberto
Vettori Alessio