Ronciglione, domenica 24 ottobre. Passeggiata-racconto sulle tracce di un drammatico episodio accaduto nella cittadina dei Cimini nell’ottobre 1918 e rievocato nell’omonimo libro di Alberto Saiu pubblicato da Davide Ghaleb editore

La casa editrice Davide Ghaleb, in collaborazione con l’associazione delle Comunità narranti, presenta “’E case sbracate del borgo di Ronciglione”, una passeggiata-racconto nei luoghi, piazze e vie di Ronciglione segnate da alcuni

drammatici episodi franosi che investirono il borgo ronciglionese la notte del 15 ottobre del 1918, provocati da dissesto idrogeologico e raccontati nel libro di Alberto Saiu che porta lo stesso titolo. Il ricordo dell’episodio andò

disperso a causa dei grandi eventi storici di quel periodo, rappresentati dalla fine della prima guerra mondiale, pur rimanendo nella memoria locale nel toponimo “’E Case Sbracate”.

A condurre la passeggiata-racconto saranno le narratrici di comunità Tiziana Ceccarelli e Tiziana Ricci con la partecipazione della presidente del Centro ricerche e studi di Ronciglione Lucia Maria Girelli, Bruno Fiata, Daniela

Levantesi, Elisa Pauselli, Monia Duranti, Alessia e Francesca Valentini (queste ultime per l’accompagnamento musicale).

Appuntamento domenica 24 ottobre 2021 ore 10, piazza Principe di Piemonte, Ronciglione (VT)

Si ricorda che per la partecipazione alla passeggiata si richiede l’acquisto del libro di Alberto Saiu “’E case sbracate del borgo di Ronciglione” o un altro volume a scelta dal catalogo dell’editore che verrà consegnato la mattina stessa.

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto dell’attuale normativa anti-Covid.