RONCIGLIONE – “Quando più artisti si uniscono non può che nascere un qualcosa di meraviglioso e affascinante.

Un viaggio a tutto tondo nell’arte, che genera nell’osservatore un mix diverso di emozioni e sensazioni che aiutano a distoglierci per qualche istante dalla frenetica realtà, ammirando opere diverse ma di estrema bellezza. A Ronciglione il fermento culturale c’è ed è continuo e lo dimostra anche questa nuova collettiva d’arte, che tra l’altro inaugura lo spazio creativo dell’“Atelier” in via del Verziere n. 13, situato proprio nel cuore di Ronciglione, in una suggestiva via che unisce il rinascimentale corso Umberto I con l’incantevole via Solferino.

Uno spazio nuovo che si propone come punto d’incontro per artisti di ogni genere, un luogo pronto anche ad accettare proposte di mostre, presentazioni di libri e altri eventi che possano contribuire alla crescita culturale del paese. E tutto questo è stato possibile grazie al Maestro ronciglionese Stefano Cianti, pronto a regalarci sempre nuove emozionanti sorprese e attivo ogni giorno di più nel suo paese natìo.

L’esposizione Oltre le superfici, che sarà di certo la prima di una lunga serie, aprirà le porte il 2 dicembre alle ore 17:00 e potrà essere visitata fino al 18 dicembre. Xenia Miranda, Simona Benedetti, Fernando Proietti e Stefano Cianti sono gli artisti che esporranno le loro opere, artisti diversi che condividono però una visione comune: il dialogo di tecniche e tematiche diverse va a indagare sui personali e diversi percorsi che vogliono accompagnare lo sguardo oltre le superfici, per cercare di raggiungere le immagini più profonde, penetrarle, sviscerarle e trasformarle poi in esperienze ed emozioni da condividere con il pubblico.

I giorni di apertura saranno venerdì, sabato e domenica dalle ore 16:30 alle 19:30, sabato e domenica anche la mattina dalle ore 10:30 alle 12:30. Per visite su richiesta o per proposte di collaborazione contattare Stefano Cianti al numero 339.1827910.

Ogni spazio che nasce per l’arte, accende una stella in terra, gli artisti vi aspettano per rendere questa nuova stella ancora più luminosa”.

Silvia Scialanca

Commenta con il tuo account Facebook