Commissario in arrivo, in ambito idrico, per 8 dei 30 Comuni “ribelli” che non hanno accettato volontariamente di entrare in Talete.

Parliamo di Villa San Giovanni, Monteromano, Ronciglione, Fabrica di Roma, Grotte di Castro, Bagnoregio, Proceno e Farnese.

Altri 11 Comuni saranno raggiunti dallo stesso provvedimento entro aprile, infine subito tutti i restanti.