Splendida giornata di sport e solidarietà per gli atleti e i tecnici della TusciaNuoto, domenica scorsa presso il Lago di Vico.


Nella cornice dello splendido lago, situato al centro della provincia di Viterbo, si è infatti, svolta la quarta edizione della traversata del Lago di Vico.
La manifestazione, a carattere non competitivo e con lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca su alcune malattie rare, è stata organizzata dalla asd TUSCIA OPEN WATER ed ha visto circa ottanta atleti iscritti provenienti da ogni parte della nostra regione.

Gli 11 atleti iscritti in rappresentanza della TusciaNuoto, di ogni età, dai 13 del più piccolo ai 63 del più “maturo” hanno tutti con successo affrontato la difficile prova consistente nell’attraversamento lineare del Lago di Vico, partendo dal Club Windsurf Lago di Vico (Ronciglione) e giungendo alla spiaggia della Bella Venere (Caprarola) per una distanza totale di quasi 5.000 metri.

Tutti gli atleti della TusciaNuoto frequentano la Piscina comprensoriale di Nepi e sono stati adeguatamente supportati con barche al seguito, oltre che dai 3 tecnici Marco Capone Braga, Stefano Zalabra e Alessandro Perugini, anche dai  genitori degli atleti più piccoli e da altri atleti non iscritti i quali hanno aggiunto ulteriore entusiasmo ad una giornata già di per sé memorabile.
Particolare menzione per gli 11 atleti delle squadre agonistiche e master che hanno compiuto l’impresa: Pietro Contena, Samuele Cupelloni, Leonardo Esposito, Andrei Nascu, Mattia Sartoretto, Gianmarco Concordia, Paolo Damiani, Martina di Mattia, Emanuele Dominici, Renato Lucaroni, Edo Verticchio.

Al termine della manifestazione erano tutti d’accordo su un punto: “appuntamento alla prossima edizione con almeno il doppio degli iscritti da parte degli atleti della TusciaNuoto – Piscina di Nepi!”

Articolo precedenteConapo: “I Vigili del Fuoco di Viterbo sono senza autoscale”
Articolo successivoCanepina, intervento di riparazione della condotta idrica in Via Berlinguer