Buon Natale che quest’anno ha un sapore particolare

Che nessun di noi prima avrebbe potuto mai prefigurare

Zona rossa arancione o gialla non importa

Di stare a casa è il segnale che comporta

Perchè non ci sono ancora buone nuove

Su come vincere per sempre il COVID 19

Ma infondo “NATALE CON I TUOI” si diceva un tempo

Ed in qualche modo di sicuro ciascun sarà contento

Perché tra una selva di DPCM e restrizioni

Basta compilar bene le autocertificazioni

Il problema è un altro ed è la divisione molto cattiva

Tra chi ha lo stipendio fisso e chi la partita IVA

Tra chi riesce persino a risparmiare in fondo in fondo

E chi invece tra chiusure e divieti va a sprofondo

Ma non c’è soluzione né scelta tra salute ed economia

Rischiare di ammalarsi tutti è solo una follia

Certo si può fare di più a cominciare dalla convinzione

Che la pandemia è una cosa seria e non un’ invenzione

Che alla fine di tutto conta la nostra prudenza

E che di qualcosa si può anche stare senza

Senza retorica vuota, stupide previsioni o demagogia

Passerà molto tempo prima che sparisca questa pandemia

Ma lo Spirito del Natale ancora aleggia su piazze e viali

È fatto di ricordi immagi e sentimenti ancestrali

Perché il meglio di noi che è in ciascuno ben celato

Rivela nella sua natura infantile il bene del creato

Quella meraviglia che ogni giorno ci si mostra

La terra il cielo l’amore che è nella natura nostra

E non a caso il Natale ha scelto il simbolo più bello

Il sorriso divino di Gesù Bambinello: auguri cari!

Francesco Chiucchiurlotto