Stiamo   tutti con il cuore in gola in attesa del Consiglio d’Europa che prenda la decisione più saggia per fronteggiare il post CONVID19 economico. Non esistono alternative agli Eurobond in una crisi come questa, almeno lo sostiene più della metà…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteRicorrerà domani il 76° anniversario del bombardamento di Bagnaia
Articolo successivoLa Pasqua della Solidarietà, Viterbo: iniziata la consegna dei prodotti alimentari e ortofrutticoli