Massimo Bambini, sindaco di San Lorenzo Nuovo

SAN LORENZO NUOVO – Il Consiglio Comunale di San Lorenzo Nuovo nella seduta dell’11 maggio 2018 con 7 voti favorevoli ed uno contrario ha approvato il rendiconto di esercizio 2017.

Queste le parole del Sindaco Massimo Bambini. “Seppur con qualche giorno di ritardo, anche quest’anno, grazie al lavoro incessante della D.ssa Magalotti, Responsabile del Servizio Finanziario ed alla supervisione dell’Assessore Fabrizio Ricci, siamo riusciti a portare all’approvazione di questo Consiglio Comunale il rendiconto. Un rendiconto sofferto che comunque non presenta disavanzi ma che, al contrario, testimonia ancora una volta la bontà del lavoro di un’amministrazione attiva e propositiva in ogni settore. Un rendiconto che purtroppo vede ancora diverse centinaia di migliaia di euro bloccate nel FCDE e che se incassate potrebbero rappresentare risorse eccezionali da utilizzare.

Il risultato più importante del 2017, del quale peraltro non vi è evidenza nel rendiconto, è il finanziamento per la ristrutturazione della Chiesa di San Giovanni, 800.000 euro necessari per ridare la luce ad uno dei monumenti più belli e più amati dai sanlorenzani e non solo. Tra i lavori effettuati nel 2017 ricordiamo la messa a norma della Scuola dell’infanzia, la ripavimentazione della prima parte di Via Verdi, i lavori di sistemazione delle cappelle del civico Cimitero e la realizzazione del marciapiede verso il cimitero stesso (questi ultimi due stanno vedendo la conclusione in questi giorni), la riattivazione dei campi da tennis, la sistemazione degli impianti del palazzetto dello sport. Sono state nuovamente finanziate le Sanlorenziadi nonché il progetto Arte sui Cammini per il quale il Comune aveva dato la partnership; sono state sistemate e rilocate in spazi più adeguate le sedi del Centro Anziani e dell’AVIS; attraverso il finanziamento dei Borghi del Lazio è stato realizzato, in collaborazione con i comuni di Bolsena e Montefiascone, il progetto bike-sharing.

Come ogni anno sono state supportate tutte le Associazioni e le realtà locali, le scuole presenti sul territorio, le persone particolarmente bisognose; è stato confermato a titolo gratuito il servizio di supporto didattico per gli studenti bisognosi e lo scuolabus anche per i bambini costretti a frequentare le medie fuori paese; accanto alla borsa di studio per gli studenti delle medie è stato introdotto analogo riconoscimento per i ragazzi delle superiori e confermata l’alternanza scuola-lavoro; è stato introdotto “il porta a porta” anche nelle campagne che ha portato la raccolta differenziata a punte dell’80 %, ben oltre i limiti minimi imposti dalla legge; è stata ideata la cerimonia di benvenuto ai nuovi-nati dell’anno, che speriamo assurga a tradizione; è stata acquisita in comodato una nuova autovettura 4 x 4 che già si è rivelata fondamentale per la gestione dell’ultima emergenza neve.

A fronte di quanto sopra le aliquote IMU, TASI, TARI, IRPEF, le tariffe del Servizio idrico, della mensa anziani, COSAP, pubbliche affissioni, imposta di pubblicità, refezione scolastica, assistenza domiciliare, acqua a gettone, parcheggi al lago sono rimasti immutati per il quarto anno consecutivo.

Per quanto precede si ritiene anche la gestione relativa all’E.F. 2017 pienamente positiva. A tal proposito ringrazio ancora una volta i dipendenti comunali per l’encomiabile lavoro svolto in ogni settore, spesso ad orari impossibili, l’Assessore al Bilancio Fabrizio Ricci, sempre preciso e puntuale, e tutti gli amministratori comunali per la coesione e l’impegno profuso in ogni circostanza, frutto di passione, serietà, onestà e generosità.”
Commenta con il tuo account Facebook