SAN LORENZO NUOVO – Tutto è ormai pronto per i Festeggiamenti per Sant’Antonio Abate. La consegna del tradizionale biscotto alle famiglie del paese, ormai in dirittura d’arrivo (a parte le case di campagna per le quali si provvederà la mattina della festa) ha ottenuto ottimi risultati in tema di coinvolgimento e partecipazione della cittadinanza.

L’attenzione degli organizzatori è ora rivolta a martedì sera, 16 gennaio, quando verrà effettuata la cottura delle fave, antipasto della festa vera e propria del giorno successivo.

Il programma del 17 gennaio sarà il seguente:

ore 7.45 – Benedizione delle fave e distribuzione per le vie del paese e per le campagne;
ore 8.00 – Celebrazione della Santa Messa presso la Sala Parrocchiale San Giuseppe;
ore 11.00 – Ritrovo in Piazza Europa per la tradizionale sfilata dei carri e mini carri di Sant’Antonio con la partecipazione dei ragazzi delle Scuole;
ore 12.00 – Benedizione degli animali ed a seguire Premiazione dei carri;
ore 13.00 – Pranzo di Sant’Antonio;
ore 16.00 – Tradizionale merenda in Piazza Europa presso la “capanna di Sant’Antonio”.

Le celebrazioni sono organizzate dall’Associazione Pro San Lorenzo e dai Giovani per San Lorenzo con il patrocinio del Comune di San Lorenzo Nuovo.

“Ringrazio gli organizzatori che si stanno impegnando tantissimo nella riscoperta e nella valorizzazione delle tradizioni locali, e non solo – dice il Sindaco di San Lorenzo Nuovo – la Pro San Lorenzo e i Giovani per San Lorenzo rappresentano, per la nostra comunità, un importante valore aggiunto che tanto può fare e dare per il paese. Anche se il giorno di Sant’Antonio sarà un giorno feriale auspico una grande partecipazione popolare come è nella tradizione di questa festa”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email