Giovedì 12 settembre 2019 gli studenti di San Lorenzo Nuovo delle scuole secondarie di primo grado e venerdì 13 quelli della scuola dell’infanzia e quelli della primaria ritorneranno in aula al termine delle vacanze estive.

Come ogni anno il Sindaco Massimo Bambini, in occasione dell’avvio dell’anno scolastico, porge a studenti, genitori, insegnanti e personale scolastico, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, gli auguri per un anno scolastico sereno e proficuo.

“Ragazzi mancano ormai poche ore al rientro tra i banchi di scuola; il giorno di inizio di qualsiasi avventura è sempre un giorno particolare; c’è sempre molta attesa. Il primo giorno di scuola ancor di più perché modifica il ritmo delle vostre giornate e fa emergere o riemergere impegni e responsabilità. Non placate la vostra sete di conoscenza, non fermatevi all’apparenza delle cose, approfondite, andate alle radici, impegnatevi a fondo, non siate superficiali. Come diceva qualcuno molto più famoso di me (Malcom X) la scuola rappresenta, infatti, il vostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo nel migliore dei modi; metteteci quindi il massimo impegno perché ciò che apprenderete oggi sarà alla base del vostro futuro, della vostra crescita. Auguro quindi a tutti voi, alle vostre famiglie, agli insegnanti ed al personale amministrativo i migliori auguri per un anno scolastico proficuo e sereno, ricco di gioie e soddisfazioni. Avremo modo di vederci nelle occasioni importanti.”

Messaggi di auguri arrivano anche dal Consigliere Comunale Simona Fabi, delegata a scuola e cultura: “Rivolgo il mio speciale augurio a tutti gli studenti che si apprestano a vivere un nuovo anno scolastico con entusiasmo, responsabilità, impegno; a quelli che affrontano questa esperienza per la prima volta; a tutti gli insegnanti e a coloro che, con ruoli e responsabilità diverse, operano a supporto della formazione dei nostri ragazzi. Buon anno scolastico.”

Il Sindaco fa poi il punto della situazione:

è stata una vigilia travagliata per quanto riguarda l’organizzazione scolastica; infatti è cosa ormai nota che le classi prima e quarta elementare, così come già la 3^ media, non saranno aperte a San Lorenzo Nuovo e gli studenti saranno costretti a frequentare presso le Scuole dei paesi viciniori; sarà un grossissimo disagio per le famiglie che il Comune cercherà di alleviare mettendo a disposizione lo scuolabus e garantendo la compartecipazione per i ticket mensa. Non è stato facile armonizzare le esigenze dello scuolabus con gli orari della scuola di Grotte di Castro e con quelli della scuola di san Lorenzo Nuovo; comunque alla fine abbiamo trovato una soluzione che dovrebbe soddisfare tutte le esigenze.

Per quanto riguarda la Scuola dell’Infanzia, invece, in considerazione dell’aumento degli iscritti, sono state assegnate due sezioni a tempo pieno. L’avvio del servizio mensa avrà inizio il 30 settembre; i ticket sono confermati nei medesimi importi dell’anno appena trascorso. Per quanto riguarda le strutture, in estate sono state effettuate le prove di vulnerabilità sismica dell’edificio scolastico; al momento siamo in attesa del responso.

E’ confermata la borsa di studio di 150 Euro per gli studenti più meritevoli di terza media e dell’ultimo anno delle superiori, così come è garantito integralmente il servizio di assistenza scolastica ai bambini con disabilità ed il supporto didattico gratuito in biblioteca per chi ha bisogno di aiuto ed approfondimento nelle lezioni.

Ora non rimane altro che iniziare questa nuova avventura.

Commenta con il tuo account Facebook