Daniela Donetti

Il Direttore Generale della ASL Viterbo, Daniela Donetti, ha scritto a tutti gli operatori sanitari:

«Voglio innanzitutto ringraziare tutti gli operatori sanitari che con sacrificio, abnegazione e massimaprofessionalità, stanno affrontando questi giorni difficili. Una comunità di donne e uomini che sin da subito sisono messi a disposizione, senza mai tirarsi indietro, per affrontare nel miglior modo possibile questaemergenza sanitaria.

Se c’è qualcosa che il coronavirus ci sta insegnando, è che gli operatori sanitari, con la loro dedizione, in turni senza fine, con il coraggio e la disponibilità ad oltranza, hanno saputo eliminare i confini fra reparti, équipe, specialità e diventare una cosa sola per accogliere e assistere le persone.

Questo è accaduto attraverso un lavoro instancabile, svolto a tutti i livelli, che ha visto nascere in poche ore una unità di crisi supportata da tanti professionisti competenti.

Ripensare ogni giorno i nostri servizi, creare in simultanea nuove sinergie fra le diverse specialità, modificare il proprio turno, reinventare la geografia degli spazi, da lavoro straordinario è diventato l’ordinario.

Non sono mancate certo le tensioni, la stanchezza, il confronto. Ma non è mancato neppure il coraggio e la volontà dell’essere qui, insieme, complici, oltre l’orario di servizio,con il solo e incondizionato scopo della cura.

E con lo stesso spirito di responsabilità, relativamente ai DPI, vi chiedo la massima collaborazione nel loro corretto e giustificato utilizzo.

Nella nostra Azienda si è provveduto all’incremento degli ordini diapprovvigionamento dei DPI e del gel alcolico finalizzati alla protezione di tutti gli operatori sanitari da COVID 19 e sono sempre stati garantiti gli standard minimi di giacenza dei DPI necessari a soddisfare le richieste motivate e giustificate così come stabilito dalle linee Guida Nazionali e aziendali trasmesse a tutte le UOC interessate, alfine, sempre, di garantire la messa in sicurezza e protezione di tutti gli operatori sanitari.

Ma come è noto, vista l’enorme richiesta proveniente dal tutto il territorio nazionale, gli ordini sono evasi in modo contingentato dalle Aziende produttrici.

Tali criticità, sono affrontate quotidianamente e anche in questeore dalla Regione Lazio e così come previsto dal “Decreto Gualtieri”, con il prezioso supporto Protezione Civile che sta provvedendo all’approvvigionamento.

Per rispondere in maniera puntuale ai chiarimenti da molti di voi richiesti in queste ore, sono state inviate istruzioni operative ancora più chiare sull’utilizzo responsabile e appropriato dei DPI.

Le Direzioni Sanitarie diPresidio, i Direttori di Dipartimento, la Dott.ssa Anna Federici, sono di supporto sulla corretta applicazione delleistruzioni operative e per ogni altro chiarimento sui DPI. Grazie a tutti e buon lavoro».