Dal 14 al 26 settembre presso il presidio socio sanitario a Villa Ilvana

Dal 14 al 26 settembre si svolgerà a Montalto di Castro, presso il presidio socio sanitario (Villa Ilvana) in località Rompicollo, il “Programma di screening del tumore della mammella dai 50 ai 69 anni”.

L’unità mobile di mammografia della Asl di Viterbo sarà presente con il personale per dare la possibilità di effettuare su invito l’esame gratuito.

Il Comune di Montalto di Castro ha aderito promuovendo l’iniziativa della Asl e della Regione Lazio per permettere una diagnosi precoce nelle fasce di età raccomandate.

Lo screening per il cancro del seno, secondo le indicazioni del Ministero della salute, si rivolge alle donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni e prevede l’esecuzione ogni due anni della mammografia.

In questa fascia d’età si concentra infatti la maggior parte dei tumori del seno e, secondo gli esperti dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), la partecipazione allo screening organizzato su invito attivo con queste modalità e frequenza, in questa fascia di età, può ridurre del 40% la mortalità per questa malattia.

«Siamo lieti di aderire alla promozione di questa importante iniziativa di prevenzione – ha detto il delegato alla sanità Fabio Valentini – ed è nostra intenzione proseguire in questa direzione».

L’unità mobile è disponibile dalle ore 8:30 alle ore 12:40 e dalle ore 14:00 alle ore 14:40. Sabato 15 e 22 settembre solo la mattina, dalle ore 8:30 alle ore 12:40. 
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email