TARQUINIA – Inizia il conto alla rovescia per la 50° Festa della Merca, la prima però sotto la guida dell’amministrazione Borzacchi.
L’evento simbolo dell’Università Agraria giunge quest’anno alla sua 50° edizione ed è motivo di sinergia tra associazioni, attività tarquiniesi e l’Ente stesso.

Il prossimo 14-15 aprile la Roccaccia sarà di nuovo protagonista di un weekend all’insegna di spettacoli equestri, caroselli, attività laboratoriali, mostre e convegni.

Proprio il Presidente dell’Università Agraria Sergio Borzacchi ha sottolineato quanto sia importante per l’Ente continuare ad essere parte integrante di un contesto sociale esaltandone così il prestigio e valorizzando le tradizioni del nostro ampio tessuto cittadino.

“Un lavoro di squadra, quello per la preparazione e l’organizzazione dell’evento che vede coinvolta l’amministrazione poiché ritengo di avere al mio fianco amministratori capaci e determinati”- conclude Sergio Borzacchi.

“Sono soddisfatta della collaborazione che si è creata con le associazioni coinvolte per la Festa della Merca. Quando si organizza un evento ritengo sia molto importante “fare rete” stringendo rapporti di collaborazione lungimiranti, volti a rendere migliori gli eventi futuri per i cittadini e soprattutto per dare alla nostra Tarquinia la visibilità che merita” – dichiara Laura Amato, consigliere delegato a Cultura ed Eventi-.

“Sono veramente grato del lavoro che si sta portando avanti per la realizzazione della festa, un evento questo che si sta organizzando non sulla scorta di importanti risorse economiche impegnate per l’occasione, ma sulla cooperazione di tanti cittadini che ci stanno onorando del loro prezioso e fattivo impegno e contributo” – dichiara il Vice Presidente Alberto Tosoni-.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email