Il Comune di Acquapendente che in collaborazione con l’area protetta Riserva Naturale Monte Rufeno ha preso parte al “Progetto Ossigeno” targato Regione Lazio Direzione Capitale Naturale Parchi ed aree Protette aderisce al progetto “Raccolta alberi di Natale” avviato in questi giorni post-epifanici dall’Ente della Pisana.

“Invitiamo i cittadini aquesiani”, si sottolinea da Piazza Girolamo Fabrizio, “a non uccidere il proprio albero di Natale. Chi ha fatto l’albero di Natale usando un albero vero, può dargli una seconda vita, consegnandolo presso i magazzini del Comune in piazzale M. Grazia Cutuli, tutte le mattine. Gli alberi consegnati saranno selezionati per essere reimpiantati sul nostro territorio”.