VITERBO – “Tutta la cittadinanza è convocata venerdì 3 luglio, alle ore 19:00, presso la sala del consiglio comunale di Viterbo, per un’assemblea pubblica sul tema delle bollette dell’acqua. Nei giorni scorsi la società Talete ha inviato bollette con costi straordinari a vari utenti del Comune di Viterbo e della sua Provincia.

 

All’assemblea sarà presente il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, a rappresentanza sia dei cittadini che come comune, poiché il Comune di Viterbo è socio di minoranza della società Talete. Parteciperà il Presidente della società Talete, il sig. Stefano Bonori, insieme con un suo collaboratore per spiegare alla cittadinanza i motivi di quest’aumento e per rispondere alle eventuali domande che gli organi di stampa e la cittadinanza vorranno sottoporgli. Parteciperà Il dott. Antonio Nobili in rappresentanza della Confconsumatori e altre sigle di associazioni che a breve daranno la loro adesione. L’assemblea è stata voluta dall’associazione Viterbo Civica, su richiesta dei cittadini che hanno postato sulla pagina face book del gruppo le loro bollette per contestare i costi vertiginosi delle stesse.

 

Viterbo Civica estende l’invito a tutti i cittadini, che avessero ricevuto una bolletta con richieste di pagamento mirabolanti, di recarsi all’assemblea con le bollette al seguito, nella speranza di poter far finalmente luce con i diretti interessati. L’invito è esteso anche a tutti i sindaci e ai rappresentanti dei comuni che si sentono chiamati in causa. Viterbo Civica ringrazia per la preziosa collaborazione Caffeina, che ha messo a disposizione la sala del consiglio comunale per permettere lo svolgersi dell’assemblea, nonostante la sala fosse già prenotata per le attività della manifestazione”.

 

Lucio Matteucci
Presidente di Viterbo Civica