BASSANO ROMANO – Cantieri aperti a Bassano Romano. In questo periodo, infatti, nel centro della Bassa Tuscia sono partiti e conclusi diversi lavori pubblici per un valore totale di circa Euro 600 mila.

Sono in fase di chiusura i lavori di manutenzione straordinaria presso il campo sportivo comunale che hanno riguardato gli spalti, le scalinate e l’inferriata, mentre sono in corso, sempre nella zona sportiva, i lavori di realizzazione del playground, il campo polivalente per calcio a tre, basket e pallavolo).

Nel frattempo è stato avviato il cantiere per il rifacimento totale di Via S. Andrea, un’arteria importante del paese che da tanto tempo non era più sicura sia per gli automobilisti che per i pedoni.

Il progetto prevede sia il totale rifacimento della pavimentazione stradale sia la realizzazione di marciapiedi con illuminazione a led.

Restando sulle strade e la viabilità è prevista la realizzazione dei marciapiedi in Via San Gratiliano con illuminazione a led.

Lavori anche al centro storico con l’inizio dei lavori di manutenzione straordinaria della balaustra di Piazza Umberto I, grazie ad un finanziamento del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Sempre nel centro storico, sono previsti a breve ulteriori interventi per la sistemazione in diverse zone.

Si avviano alla conclusione anche i lavori di sistemazione dell’area esterna della Casa delle Culture e dei Popoli.

Intanto, sono terminati il rifacimento di alcuni tratti stradali in Via della Stazione e in Via 24 Maggio e l’asfaltatura del piazzale dell’isola ecologica.

Partiranno a breve, infine, i lavori per la realizzazione di magazzini per la Protezione Civile e l’Associazione Pro Loco e per la sistemazione di alcuni tratti stradali.

“Continua il nostro lavoro – commenta il Sindaco Emanuele Maggi – per rispettare gli impegni con i nostri cittadini e portare avanti il nostro programma.

In questo periodo, abbiamo terminato alcuni lavori e stiamo avviando ulteriori cantieri creando anche qualche difficoltà agli stessi cittadini.

Sono lavori, comunque, che vanno a migliorare il nostro territorio e che sanano alcune situazioni sospese negli anni”.

Commenta con il tuo account Facebook