«Tutto finito o no?

É questa la domanda che molti cittadini e turisti si pongono a Montalto di Castro dopo aver assistito ai lavori della giornata del 14 maggio scorso.

La stagione balneare – osserva Francesco Corniglia, consigliere comunale M5S a Montalto di Castro, – é oramai partita e difficilmente, crediamo, rivedremo un Dumper trasportare sabbia sull’arenile. La buca nell’area di carico alla sinistra idraulica del fiume Fiora é stata ricoperta e l’arenile spianato. La nuova draga prevista in variante al progetto esecutivo del 2020 ancora non é arrivata e il problema dell’indebitamento alla foce del Fiora rimane. Con tuuti i problemi che questo comporta alla navigazione.

Si pongono, dicevo, domande legittime nella cittadinanza montaltese che necessitano risposte

1) che sabbia é stata caricata sul Dumper il 14 maggio 2021 visto che ad oggi non é stata ancora posizionata la draga idraulica?
2) quando arriverà la nuova draga idraulica come previsto dalla variante tecnica migliorativa?
3) le modalità di trasporto via spiaggia necessitavano di particolari norme di sicurezza, come delimitazioni d’area, interdizioni accesso arenile etc, e soprattutto di ripristino condizioni ante lavori ?
4) i lavori andranno avanti o con l’apertura della stagione si interromperanno?
5) nel caso di prosecuzione dei lavori quali saranno le procedure progettuali seguite?
Aspettiamo risposte. Per adesso ricordo quanto affermato dal vicesindaco di Montalto e pubblicato il 15 aprile scorso “..questo è un primo intervento, in attesa dell’altro più importante e definitivo, sempre finanziato dalla Regione..”.
Staremo a vedere che succede».