Circa 600 utenze hanno usufruito del servizio offerto ai cittadini che hanno potuto smaltire gratuitamente i propri rifiuti ingombranti e non solo.

Grande successo per la Giornata Ecologica organizzata dal Comune di Sutri insieme al gestore Gesenu che si è svolta questa mattina, Sabato 31 Ottobre, presso Piazza Bamberg alla quale hanno partecipato circa 600 utenze.

La giornata ecologica è stata pensata per dare ai cittadini la possibilità di smaltire gratuitamente i propri rifiuti ingombranti (ed altre tipologie), grazie a degli appositi contenitori messi a disposizione da Gesenu. A poter usufruire di questo servizio, che si va ad aggiungere ai servizi normalmente espletati, sono stati esclusivamente i cittadini (utenze domestiche) del Comune di Sutri. Per poter smaltire i propri rifiuti è necessario essere residente nel Comune di Sutri.

 

Giornata ecologica Capranica

 

 

Durante la mattinata i cittadini hanno avuto la possibilità di smaltire: ingombranti (poltrone, divani, ombrelloni, arredi giardino in plastica, tappeti, sdraio, valigie, materassi, cuscini, manufatti e armadi in plastica, giocattoli, tendaggi); rifiuti in legno (tavole, armadi, letti, scrivanie, pallet, mobilio in genere); rifiuti in ferro; frigoriferi, congelatori, condizionatori; Televisori e monitor; lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici, forni da incasso, piani cottura, scaldabagno; piccoli elettrodomestici (ovvero cellulari, piastre per capelli, phon, telecamere, citofoni, stampanti, stufette, aspirapolveri, fax, lampadari, tastiere e pc, calcolatrici, tablet, ventilatori); tubi fluorescenti, lampade a basso consumo e al neon; batterie, pile portatili, vernici, pneumatici, medicinali, toner.

Ricordiamo che la giornata si è svolta nel pieno rispetto delle misure anticontagio da Covid-19 che hanno previsto l’ingresso di un solo utente per volta nell’area di conferimento. Inoltre, è stato richiesto agli utenti di rimanere a bordo dei propri mezzi durante la fila di attesa evitando assembramenti e, durante il conferimento, di indossare sempre la mascherina, mantenere la distanza di sicurezza dagli operatori e rispettare le loro indicazioni. Grande collaborazione con il corpo di polizia municipale.