La prima giornata del mese di luglio si apre con una parentesi instabile sulle regioni settentrionali; temporali diffusi colpiranno infatti i settori delle Alpi centro-orientali e buona parte delle alte pianure tra Lombardia, Veneto e Friuli. Anche la giornata di domani si presenterà a tratti instabile specie a ridosso dei rilievi alpini ma con fenomeni temporaleschi in movimento anche verso la Pianura Padana entro la serata.

Per i giorni a seguire i modelli confermano un generale calo delle temperature entro il primo weekend di luglio, il tutto accompagnato da un passaggio di acquazzoni e temporali che interesserà buona parte dell’Italia. E’ ancora presto per stilare una previsione
dettagliata, vi invitiamo pertanto a seguirci sul nostro sito www.centrometeoitaliano.it per rimanere aggiornati sulle condizioni meteo.