VITERBO – Da lunedì 9 febbraio, presso l’ecosportello (settore ambiente, via Garbini), saranno disponibili i contenitori domestici per stoccare l’olio da versare nei contenitori cittadini. La consegna è gratuita, previa registrazione al momento della consegna.

 

A fornire ulteriori dettagli su come e dove smaltire gli oli vegetali è direttamente l’assessore alle politiche per l’ambiente Andrea Vannini, che spiega: “Gli oli vegetali usati sono dannosi per l’ambiente e vanno pertanto smaltiti negli appositi contenitori collocati in diversi punti del territorio comunale. A oggi sono 15 le postazioni, ovvero largo Cattaneo, piazzale Africa (via A. Diaz, parcheggio supermercato Emmepiù), Carmine (piazza Castel dell’Ovo, parcheggio Poste), Riello, (parcheggio esterno Ipercoop), Villanova (via Garbini, supermercato Iperconad, adiacenze edicola), Cappuccini (via Monte Cervino, parcheggio centro commerciale Murialdo-Coop), Barco (via I. Nievo, parcheggio supermercato Lidl, fermata bus), Pilastro (parcheggio via Sebastiano del Piombo), Santa Barbara (piazzale degli Etruschi, parcheggio supermercato Simpli), Santa Lucia (via A. Ferrarin, parcheggio Obi), Ellera (piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa, parcheggio supermercato), piazza del Mercato a Grotte Santo Stefano, valle Pierina a Bagnaia, La Quercia (piazza Campo Graziano, nei pressi della farmacia comunale), San Martino al Cimino (piazza Donna Olimpia).

 

All’interno del contenitore vanno gettati esclusivamente oli usati vegetali derivanti da utenze domestiche. Massima attenzione nello sversamento dell’olio all’interno, così da evitare di insudiciare l’esterno del contenitore, o peggio ancora il marciapiede o la sede stradale. Gli oli vanno versati freddi – aggiunge l’assessore Vannini -. I flaconi, una volta svuotati dell’olio usato, non vanno abbandonati accanto ai contenitori, né tantomeno gettati all’interno dello stesso. Ultimato lo sversamento dell’olio, il contenitore va richiuso. Qualora i contenitori si presentassero pieni o si riscontrassero malfunzionamenti è possibile inoltrare la segnalazione all’ecosportello, ubicato presso il settore ambiente di via Garbini, raggiungibile al numero 0761 348 440”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email