L’iniziativa nasce a seguito della crescente esigenza di tutela del territorio e dell’ambiente i quanto strettamente correlato alla salute dei cittadini.

Se alla scarsa cura di questo si aggiungono comportamenti illeciti ai quali abbiamo assistito nel corso degli anni emersi con la triste vicenda, non isolata, della Terra dei Fuochi allora tutto si aggrava, tutto diventa pericoloso.

Lo scopo dell’iniziativa è sensibilizzare l’attenzione di tutti i partecipanti sulla tematica affrontando il tema con esperti in materia e attraverso la partecipazione dell’appartenente alla Polizia di Stato Alessandro Magno far conoscere quanti sacrifici richiedano approfondimenti certi che vanno nella direzione della tutela dei cittadini.

In linea generale il convegno si articolerà in tre fasi:
1- il problema degli interramenti illeciti di rifiuti tossici;
2 – le problematiche che da questi comportamenti illeciti derivano per la salute;
3 – le possibili soluzioni.

RELATORI:
– ASL Viterbo – Dr.ssa Angelita Brustolin – Argomento dell’intervento: Registro Nazionale Tumori;
– ARPA Lazio – Dr. Mauro d’Angelantonio (o suo delegato) – Interventi da effettuare nella Provincia di VT con riferimento ad Orte ex-fornace;
– Polizia di Stato, Ass.C. Alessandro MAGNO (in attesa di conferma).

INVITATI:
– On.le Enrico PANUNZI – Regione Lazio
– On.le Massimiliano BERNINI
– Sindaco di Orte
– Realtà politiche, sociali, assistenziali di Orte e Provincia
– Stampa locale, provinciale, regionale
EVENTO APERTO AL PUBBLICO

PATROCINI:
ARPA LAZIO (ottenuto)
ASL Viterbo (ottenuto)
Polizia di Stato (in attesa di esito)
Ministero dell’Ambiente, del Territorio e e del Mare (in attesa di esito)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email