VITERBO – “Raccolta differenziata, rinnovato per altri tre mesi il funzionamento del centro raccolta al Riello. Il servizio, attivato lo scorso mese di ottobre, si alternerà con il centro della Volpara. Il centro raccolta, ubicato sulla Tangenziale Ovest, di fronte all’Iper Coop, il cui accesso è possibile da via A. Volta, è operativo il martedì e il sabato dalle 7,30 alle 13 e il giovedì dalle 13 alle 18 e ospita inoltre la postazione ecologica itinerante la prima e la terza domenica di ogni mese.

 

Il servizio – si legge nell’ordinanza n. 84 (LLPP) del 3 ottobre 2014 – rientra tra le misure straordinarie per il deposito temporaneo di rifiuti solidi urbani conferiti in forma differenziata. Il luogo individuato, facilmente raggiungibile, è provvisto di adeguata pavimentazione e sistema di raccolta delle acque, di servizi igienici, di idonea recinzione e illuminazione, ed è a disposizione per il conferimento di ingombranti e apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).

 

Nello specifico, è possibile conferire le seguenti tipologie di rifiuto: imballaggi in legno (CER 150103), imballaggi in materiali misti (CER 150106), legno (CER 200138), rifiuti ingombranti (CER 200307), vetro (CER 200102), carta e cartone (CER200101), RAEE R1, ovvero apparecchiature refrigeranti (CER 200123 – frigoriferi, condizionatori, congelatori), RAEE R2 (CER 200136 – lavastoviglie, lavatrici, asciugatrici), RAEE R3 (CER 200135 – tv e monitor), RAEE R4 (CER 200136 – piccoli elettrodomestici, apparecchi illuminanti, telefonia, stampanti, pc), RAEE R5, ovvero sorgenti luminose (CER 200121 – lampade a led e a risparmio energetico, neon). E ancora: mobili e armadi, materassi, oggetti voluminosi in plastica, giocattoli, arredamenti da giardino, passeggini, grandi vasi per piante in plastica. Non si raccolgono porte in legno, persiane, finestre, ciclomotori e parti di autovetture. Non è possibile conferire più di tre pezzi.

 

Considerato il notevole e indiscriminato abbandono di rifiuti sul territorio, prevalentemente costituito da ingombranti, con conseguenze negative sia in termini di decoro urbano sia in termini di costi per l’amministrazione, si è deciso di prorogare il funzionamento del centro raccolta provvisorio che supporta i due ecocentri, quello di Grotte Santo Stefano e principalmente quello della Volpara, dislocati in aree piuttosto lontane dai centri abitati.

 

Constatato inoltre il frequente utilizzo del centro di raccolta del Riello da parte dei cittadini, si sta valutando la possibilità di mantenere in funzione la struttura non più solo provvisoriamente e in via sperimentale, ma per un periodo più duraturo. Si ricorda infine che, il centro di raccolta della Volpara è operativo il lunedì e il venerdì dalle 7,30 alle 13 e il mercoledì dalle 13 alle 18,30, resta chiuso negli orari in cui è in funzione quello del Riello. Quello di Grotte Santo Stefano (via Lucca) è operativo il lunedì, il venerdì e il sabato dalle 13 alle 18.30 e il martedì, mercoledì e giovedì dalle 7.30 alle 13″.

 

Assessorato alle Politiche per l’Ambiente

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email