RONCIGLIONE – Una sala gremita di gente incuriosita e desiderosa di rinnovamento ha permesso sabato 2 dicembre il rinnovo del consiglio direttivo e del collegio dei revisori della Pro Loco di Ronciglione. Elezioni che sono state all’insegna della novità, in quanto hanno determinato una svolta epocale all’interno di questa associazione.

La nostra vittoria è l’epilogo di mesi e mesi di duro lavoro, lavoro che si è basato su una
potente opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica riguardo le potenzialità di questa istituzione di vitale importanza per lo sviluppo della vita turistica e culturale del paese.

“L’unico modo per iniziare a fare qualcosa è smettere di parlare e iniziare a fare” diceva Walt Disney ed è proprio quello che abbiamo fatto. Tutto è iniziato da un piccolo gruppo di amici che ha deciso di agire coinvolgendo poi nel proprio progetto sia nuovi giovani, mai presenti in Pro Loco, sia alcuni membri del vecchio consiglio, che si sono dimostrati particolarmente aperti al cambiamento. Il lungo lavoro ha portato a un tesseramento di circa 300 nuovi soci, che interessati ai nostri obiettivi hanno deciso di sostenerci e
seguirci nel nostro iter, dimostrandoci la loro fiducia il giorno delle elezioni: questo ad oggi è stato per noi il successo più grande.

Gianluca Aquilani, Dario Bianchini, Giancarlo Blasi, Alessio Del Nero, Andrea Gubinelli, Giuseppe Leoni, Roberto Orlandi, Fabrizio Pelliccia, Jacopo Scaramella, Silvia Scialanca, Tommaso Valeri sono gli eletti al nuovo consiglio direttivo, mentre per il collegio dei revisori dei conti sono risultati vincitori Vincenzo Balzani, Giulia Bosco, Stefano Ciucci, Fabio Ferretti e Simone Pianura.

Sedici persone diverse per età, esperienze e interessi personali, ma tutte con lo stesso obiettivo: contribuire allo sviluppo turistico e culturale di Ronciglione mettendo a disposizione della comunità le proprie conoscenze e capacità.

Martedì 5 dicembre 2017 si è tenuto il primo consiglio direttivo durante il quale sono state elette all’unanimità le cariche statutarie per il mandato 2017/2021. Tommaso Valeri è stato nominato nuovo presidente della Pro Loco, seguito dalla vicepresidente Silvia Scialanca, a svolgere invece l’incarico di segretario sarà Roberto Orlandi, mentre la carica di tesoriere sarà ricoperta da Fabrizio Pelliccia. Per quanto riguarda il collegio dei revisori il nuovo presidente è Stefano Ciucci, mentre la nuova segretaria è Giulia Bosco. Un’altra novità di questa nuova gestione è, dunque, la presenza di due giovani donne negli organi di
rappresentanza.

Da oggi la Pro Loco lavorerà intensamente per diventare un importante punto di riferimento istituzionale del paese attraverso l’operato di molti giovani, pronti a mettersi in gioco accettando questa sfida, e dei più grandi, disposti a condividere la loro preziosa esperienza.
Tra gli obiettivi che rientrano nella nostra “mission” figurano senza dubbio il rinnovo per il 2018 del tesseramento all’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), interrotto dal 2016; la costituzione di un ufficio turistico ben fornito ed efficiente; la promozione del territorio con tutte le sue peculiarità storicoartistiche ed enogastronomiche attraverso l’utilizzo dei principali social per creare così finalmente una Pro Loco che sia davvero 2.0 sempre al passo con i tempi e costantemente aggiornata.

I primi passi del nuovo consiglio direttivo, nominate ormai le cariche, saranno quelli di recuperare il materiale che il presidente e il segretario uscenti devono, come da disposizioni dello statuto, ai nuovi consiglieri e a tutti i soci, ossia la situazione contabile e di cassa, il bilancio, l’inventario, il libro dei soci, il libro dei verbali e tanto altro ancora. Chiederemo a breve quanto necessario per iniziare al meglio la nuova attività, certi del supporto di chi tiene a Ronciglione e a questo Ente: siamo sicuri che non potrà che esserci collaborazione. Naturalmente terremo aggiornati tutti i soci dello sviluppo di tali questioni, in ottica di
favorire una trasparenza che sarà alla base del nostro modo di fare.

Altro passo importante è la comunicazione all’Agenzia Regionale per il turismo e all’Amministrazione Comunale di Ronciglione dell’insediamento del consiglio direttivo e delle cariche elette. Il gruppo è pronto e disponibile a una collaborazione fattiva con queste Istituzioni. Non vediamo l’ora di iniziare a promuovere Ronciglione.

Il nostro lavoro è iniziato, le idee ci sono, la voglia di fare non manca e noi non vogliamo deludere i soci che scegliendoci hanno espresso il loro latente desiderio di cambiamento e rinnovamento”.

Il consiglio direttivo
Pro Loco di Ronciglione

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email