Massimo Paolini

MONTEFIASCONE – “Il rilancio dell’ospedale con la terapia del dolore”. Il sindaco di Montefiascone Massimo Paolini parla del reparto diretto dal dottor Siena: “L’uosd Terapia del dolore e cure palliative – dice il primo cittadino – che sta a Montefiascone, è il centro direzionale per tutto il territorio. Un’importante attività voluta dalla Asl che sta contribuendo a migliorare le sorti della struttura ospedaliera”.

Per il sindaco, “finalmente il reparto ha trovato una sede fissa”. Dal suo insediamento a oggi, specifica ancora Paolini, “nei locali rimodernati del secondo piano (ex ostetricia), attuale blocco B, si è riscontrato un ottimo successo sia nell’ambito del trattamento del dolore che nelle cure palliative”. Il tutto, aggiunge, “è accompagnato da numeri in forte crescita. I quali dimostrano l’essenzialità del servizio”.

Ma l’obiettivo raggiunto, non è che un passo parziale verso il potenziamento del nosocomio di via Donatori di sangue, di fatto una succursale di Belcolle, ma che ha ottime prospettive di crescita: “Da tanto tempo aspettavamo che si invertisse il trend che ha visto per anni il nostro ospedale retrocedere e perdere i pezzi. Ma la sanità pubblica ha i suoi vincoli (finanziari e tecnici) e il nostro nosocomio ha subito molte penalizzazioni”.

In ogni modo, conclude il sindaco di Montefiascone “sono convinto che la struttura ritornerà a essere punto di riferimento provinciale. Sebbene le specialistiche non saranno quelle di un tempo. Il nostro ospedale sarà, però, un punto di riferimento nel campo geriatrico e riabilitativo per l’intero territorio della provincia”.

Commenta con il tuo account Facebook