ORTE – “Abbiamo letto il commento del Sindaco Giuliani sulla crisi politica della maggioranza. Il Primo Cittadino si ostina a raccontare una storia che non esiste, banalizzando le ragioni che hanno portato il Consigliere Comunale Roberta Maccaglia alle dimissioni: va tutto bene, non preoccupatevi.

Non è facendo finta di nulla che si aiuta Orte. La mancanza di una leadership forte e riconosciuta in Orizzonte Comune è abbastanza evidente, come del resto la totale assenza di una strategia chiara per il territorio. I risultati amministrativi non ci sono, anche la gestione dell’ordinario è fortemente carente.

Le buone iniziative prodotte sono poche, dovute più che altro alla volontà dei singoli e vengono oscurate dal nulla che caratterizza il resto dell’operato e dalla confusione generale in cui versa il nostro Comune.

In un quadro così preoccupante il Sindaco preferisce negare l’evidenza piuttosto che prendersi le responsabilità politiche di questa situazione.

Il gesto della Maccaglia è soltanto la punta di un iceberg, la prova provata di una gestione fallimentare nel Governo del territorio, che ella ha avuto il coraggio di denunciare pubblicamente.

I problemi interni alla maggioranza sono evidenti. Ne parliamo soltanto perché, purtroppo, stanno producendo una paralisi amministrativa che pagano in primis i cittadini di Orte.

Abbiamo capito che il Sindaco vuole trascinare questa situazione, senza particolari sussulti, come nel suo stile, proseguendo per inerzia finché sarà possibile.

Ci auguriamo che le persone di buon senso all’interno della maggioranza spieghino a Giuliani che le favole non serviranno a migliorare una situazione politica ed amministrativa compromessa.

Signor Sindaco la smetta di girarsi dall’altra parte e cominci a guardare in faccia la realtà”.

Partito Democratico – Orte

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email