«Viterbo primo capoluogo del Lazio e il terzo d’Italia per la qualità dell’aria. Dati più che positivi quelli raccolti, elaborati e presentati un paio di giorni fa da Legambiente nel report Mal’aria edizione speciale.

L’associazione ambientalista ha stilato una vera e propria “pagella” sulla qualità dell’aria di 97 città italiane, confrontando le concentrazioni medie annue delle polveri sottili e del biossido di azoto con i rispettivi limiti medi annui suggeriti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Nel dicembre 2018, secondo il rapporto Ambiente condotto dall’ISPRA per conto del ministero, Viterbo risultò il capoluogo italiano con l’aria più pulita. In quei giorni ci fu anche un bel ritorno mediatico su tg nazionali.

Tutti noi – afferma Giovanni Maria Arena, Sindaco di Viterbo, – dobbiamo continuare a impegnarci affinché, anche nei prossimi anni, vengano mantenuti questi standard qualitativi. Utilizziamo le auto il meno possibile, andiamo a piedi o scegliamo i mezzi pubblici. In città, con l’aria pulita, si vive meglio».