Nonostante le difficoltà dell’emergenza Covid-19, i dati sono in crescita e il Comune ringrazia i cittadini

Nei primi cinque mesi del 2020 la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta nel Comune di Vitorchiano ha raggiunto l’80,3%. “Dopo un ottimo 2019 – commenta l’assessore all’ambiente Federico Crucianiulteriori conferme sull’andamento della raccolta differenziata, in particolare se consideriamo che questi dati vanno inseriti in un contesto fortemente condizionato dai limiti e dalle regole derivanti dall’emergenza Covid-19. Nonostante la riduzione dei recuperi di ingombranti, RAEE, abiti usati, verde, olio esausto e altri rifiuti particolari, la quantità di rifiuti differenziati si mantiene su livelli davvero importanti. Quindi nuovamente grazie a tutti i cittadini vitorchianesi, che restano i veri protagonisti del buon funzionamento del sistema, per il costante impegno anche in questo complicato periodo, e grazie anche agli operatori dell’impresa affidataria che svolgono ogni giorno, con professionalità, il loro lavoro di ritiro dei rifiuti sul territorio“.

Raggiunta e superata la soglia dell’80%, ora l’obiettivo dell’amministrazione Grassotti è ridurre ulteriormente la quantità pro capite di rifiuto indifferenziato: nel 2019 ogni cittadino di Vitorchiano ha prodotto circa 1,2 kg a settimana (circa 62,77 kg annuali), migliorando il dato del 2018 che era di 2,24 kg a settimana (circa 116,55 annuali). Per il 2020 l’obiettivo è scendere ad una produzione pro capite di rifiuto indifferenziato annuo di circa 52 kg, equivalente ad solo di 1 kg pro capite a settimana.

Obiettivo ambizioso ma alla nostra portata – continua Cruciani – raggiungibile mantenendo una percentuale media di raccolta differenziata superiore all’80%. Il sistema indiretto di misurazione puntuale del rifiuto indifferenziato, introdotto ad inizio 2019, sta dando i suoi frutti, rendendo Vitorchiano uno dei comuni più ‘ricicloni’ della regione Lazio. I cittadini stanno vincendo una sfida, accettando le novità introdotte come una rivoluzione positiva e condivisa volta a migliorare il sistema nel suo complesso, a vantaggio dell’intera collettività“.

Il 20 giugno, il 27 giugno e il 4 luglio 2020, inoltre, saranno organizzate le tre periodiche giornate di raccolta dei rifiuti ingombranti sul territorio comunale, per venire incontro alle necessità dei cittadini; a supporto nelle loro attività quotidiane c’è anche l’app gratuita per smartphone Junker, attivata anch’essa nel 2019, che permette di riconoscere i rifiuti aiutando l’utente a differenziarli al meglio (basta infatti selezionare “Vitorchiano” per avere a portata di mano tutte le indicazioni sulla gestione del servizio nel paese).

Rispettare l’ambiente – conclude il sindaco Ruggero Grassotti rispettare le norme e contenere i costi di conferimento in discarica, aumentati del 30% nel 2019 con la tariffa rideterminata dalla Regione Lazio per la frazione di rifiuto secco e indifferenziato e del 13% per la frazione dell’umido organico, sono le linee seguite da questa amministrazione per lasciare ai nostri figli un mondo migliore di come l’abbiamo trovato“.