“La sentenza di condanna comminata all’Italia dalla Corte di Giustizia europea certifica quanto l’incompetenza sia pericolosa.

Potevamo contenere la tragedia della Xylella anni fa senza particolari danni. Adesso, invece, a causa di sciagurate decisioni o sottovalutazioni del problema ci troviamo con il comparto olivicolo pugliese, e quindi nazionale, seriamente compromesso.

Lo abbiamo ribadito ogni qualvolta ne abbiamo avuto la possibilità: bisogna fare tanto ed in fretta. Servono fondi per la ricerca, per effettuare le procedure di eradicazione previste e sopratutto per piantare subito nuove piante sane che impiegheranno anni per andare in produzione. Non è più tempo della stregoneria o dell’incompetenza gli olivicoltori pugliesi aspettano da troppo aiuti concreti”.

Così in una nota, il Senatore Francesco Battistoni, Capogruppo FI Commissione Agricoltura Senato e Responsabile Dipartimento Nazionale FI Agricoltura

Commenta con il tuo account Facebook