Durante l’emergenza COVID-19, il Servizio Immunotrasfusionale di Belcolle ha mantenuto interamente le attività di donazione di emocomponenti, rendendo sicuro tutto il percorso di accesso dei donatori.   I numeri di attività relativi ai mesi di marzo aprile evidenziano 1502 raccolte…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteCoronavirus. Regimenti (Lega): “Carenze colpose da OMS, Stati membri Ue chiedano danni”
Articolo successivoViterbo, Leonardo Bonucci ha donato mascherine all’Ail