Come stabilito dalla struttura commissariale per lemergenza COVID, da lunedì 22 novembre verrà anticipata la data a partire dalla quale la fascia di popolazione compresa tra 40 e 59 anni potrà sottoporsi della terza dose di vaccino contro il SARS-Cov-2.

Per tale motivo, dal 22 novembre al 1 dicembre, la Asl di Viterbo ha messo in atto un primo ampliamento dell’orario di apertura dei centri vaccinali.

Nello specifico, questi gli orari di apertura dei centri nel periodo sopra indicato:

Santa Maria della Grotticella a Viterbo, dalle 9 alle 16,30;
Sala Mice Civita Castellana dalle 9 alle 14.30;
Centro diurno a Tarquinia, dalle 9 alle 14,30;
Ospedale di Acquapendente, dalle ore 9 alle ore 13,30;
Sant’Anna di Ronciglione, dalle ore 9 alle ore 13,30.

Si ricorda, inoltre, che l’accesso libero, senza prenotazione (possibile fino al 30 novembre), deve essere effettuato a partire dalle ore 14 al centro di Santa Maria della Grotticella e a partire dalle 12presso gli altri centri di somministrazione.

Le persone che accedono in prenotazione hanno, comunque, la precedenza rispetto agli accessi liberi nell’erogazione della prestazione, nell’orario in cui è previsto il loro turno. L’Azienda ribadisce, comunque, l’invito a raggiungere le strutture rispettando gli orari di prenotazione, senza sovraffollare le sale di attesa.

Dal 1 dicembre, infine, saranno attive le nuove agende che prevedono un ulteriore incremento dei posti disponibili e l’apertura di nuove agende, tra queste il centro vaccinale di Vetralla, per le quali è già possibile prenotare fin da ora.

Tutte le informazioni su: https://www.salutelazio.it/prenotazioni-per-terza-dose.