«Una gran parte della popolazione (fino al 15-20%) riferisce sintomi stagionali legati al polline, i più comuni dei quali comprendono prurito agli occhi, congestione nasale, naso che cola e talvolta respiro sibilante ed eruzione cutanea. Tutti questi sintomi sono generalmente…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente🦠 Coronavirus. 9 Aprile: andamento della diffusione Covid-19 fino a oggi
Articolo successivoCoronavirus. Agenzia Italiana del Farmaco autorizza sperimentazione per valutare l’efficacia dell’idrossiclorochina