Vi sono dei brand che mettono a disposizione un’ottima crema anticellulite.

Del tutto consigliato è l’utilizzo della bava ricavata dalle lumache. Una sostanza naturale e sicura, alleata della salute della pelle: questo estratto è in grado di coadiuvarci anche contro la cellulite, e in generale di preservare la levigatezza della nostra superficie cutanea. Nuvò Cosmetic estrae a mano un’eccellente bava di lumaca.

Una buona crema corpo, comunque, non deve includere solo bava di chiocciola, ma anche molti altri principi attivi che supportano il derma nella lotta a questo inestetismo. Vediamo quali sono, per avere un quadro più chiaro sull’argomento e per capire in cosa consiste l’efficacia di un prodotto del genere.

La bava di lumaca

La bava delle lumache ci aiuta contro la cellulite in virtù delle sue proprietà rigeneranti e filmogene. Tra l’altro, essa è fonte di collagene, elastina, allantoina, mucopolisaccaridi e acido glicolico; rende l’epidermide più liscia e luminosa, e contribuisce alla prevenzione dell’invecchiamento dei tessuti. Una delle cause della cellulite è proprio l’avanzare dell’età, ma la bava di chiocciola è nostra complice in tal senso.

L’olio di rosa mosqueta

Un cosmetico di qualità dovrebbe contenere anche olio di rosa mosqueta, che è ricco sia di antiossidanti sia di vitamine. Stimola la formazione di collagene, comprende importanti acidi grassi e svolge anche un’azione elasticizzante molto utile per attenuare la fastidiosa pelle a buccia d’arancia.

L’olio di mandorle

In caso di cellulite, un valido sostegno ci giunge dall’olio di mandorle. Esso è nutriente, ha una capacità anti-age e incentiva la produzione di nuove cellule dell’epitelio. È pieno di vitamina A e di vitamina E, nonché di omega-3 e acidi grassi. Un toccasana per la nostra cute!

L’escina

Diverse creme efficaci hanno tra i propri ingredienti anche l’escina. Questo composto vegetale è indicato per affievolire la cellulite: il disturbo in oggetto dipende frequentemente da una cattiva circolazione del sangue, e l’escina favorisce il microcircolo. Inoltre, accentua la resistenza dei capillari ed è quindi benefica anche sotto questo aspetto.

La caffeina

Non tutti lo sanno, ma la caffeina è un must per combattere la cellulite! Ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, limita il gonfiore e fa sì che l’epidermide appaia più sana e levigata. Non è un caso che i fondi di caffè siano spesso adoperati per la creazione di creme fai da te.

L’estratto di betulla

L’estratto di betulla è nemico della cellulite per una serie di ragioni. In particolare, evita la perdita precoce di collagene e di fibre elastiche. È indicato anche per la sua azione contro la ritenzione idrica: l’accumulo di liquidi può concorrere molto alla comparsa dell’inestetismo.

L’estratto di salice

All’estratto di betulla si associa quello di salice, uno dei tanti doni che arrivano dal mondo della natura. Questo principio attivo è fonte di flavonoidi e di tannini, di salicina e di minerali. Non è solo antinfiammatorio, ma ha anche la capacità di facilitare il rinnovamento delle cellule. L’incarnato risulta pertanto più giovanile e omogeneo.

L’olio essenziale di verbena

L’olio essenziale di verbena svolge un ruolo importantissimo contro la problematica in questione. È tonico e antisettico; è anche emolliente e calmante, ideale contro le irritazioni. Una piccola curiosità: la pianta, Aloysia citrodora, cresce spontanea in Cile ed è conosciuta per i suoi effetti positivi sin dal ‘700.

L’olio essenziale di limone

L’olio essenziale di limone ha un buon profumo, è fresco e tonificante, ed è anche utile per contrastare la pelle a buccia d’arancia. È disintossicante, disinfettante e avversario del sebo in eccesso. È impiegato sia per i preparati contro la cellulite, sia in generale per i detergenti e per molti altri articoli per body care.

L’alga Phyllacantha fibrosa

Infine, vi sono creme che includono l’alga Phyllacantha fibrosa: un elemento consigliato per il suo potere antiadiposo. Questa alga incrementa la lipolisi, è rassodante e ha anche un esito drenante. Una sinergia perfetta per attenuare questo disturbo della cute tanto diffuso tra le esponenti del genere femminile.

Qualche informazione su Nuvò Cosmetic

Il marchio che abbiamo citato all’inizio del nostro discorso, Nuvò Cosmetic, è stato fondato nel 2014 per sperimentare tecniche sempre più avanzate nell’ambito del wellness. Per chi se lo sta chiedendo, l’estrazione della bava dalle lumache non è mai fastidiosa per gli animali: si ricorre a lavaggi con acqua tiepida e massaggi delicati per ottenere il prezioso ingrediente.

Il team di Nuvò mostra enorme attenzione verso l’ambiente e verso tutti gli esseri viventi. Questo è uno dei motivi per cui la sua vision è tanto apprezzata, insieme all’eccellenza delle formulazioni al 100% made in Italy. L’allevamento di chiocciole è situato presso le colline del Lago di Garda, un contesto che rispecchia appieno la filosofia “verde” del brand.

Il catalogo prevede creme corpo e di molti altri tipi. Non mancano sieri, scrub, contorno occhi e tantissime altre soluzioni per la beauty routine.

Articolo precedenteViterbo, grande successo per il progetto “RICICLO, CHE CLASSE! È L’ORA DELL’AMBIENTE”
Articolo successivoMontefiascone, ancora più servizi al centro vaccinazioni Le Guardie