VITERBO – Domenica 17 maggio si celebra in tutto il mondo l’undicesima Giornata della lotta all’ipertesione indetta dalla World Hypertension League allo scopo di sensibilizzare il personale sanitario e i cittadini sui rischi provocati dall’ipertensione. SI tratta di un fenomeno che interessa il 30% della popolazione italiana ed è considerata la principale causa di malattia cardiovascolare, provocando 240mila morti l’anno, pari al 40% di tutte le cause di morte.

 

Per l’occasione dalle ore 10 alle 19 al Centro commerciale Tuscia, a Viterbo, il professor Toni Giovanzana (past president della Società Italiana Ipertensione Arteriosa – Lazio), coadiuvato dalle Crocerossine volontarie capitanate da Teresa Leonardis, promuoveranno la campagna “Impara a conoscere la tua pressione arteriosa” che prevede la misurazione della pressione e la distribuzione di materiale informativo.

 

Sempre su questo tema venerdì 15 maggio nell’aula magna dell’Università “La Sapienza” a Roma si è svolta una manifestazione aperta al pubblico, che ha visto un elevato numero di presenze, toccando tra l’altro anche il tema della ludopatia, un argomento di grande ricaduta sociale non solo per i suoi dannosi effetti economici ma anche sul sistema nervoso e cardiovascolare. Grande successo hanno riscosso le domande dal pubblico agli esperti a cui hanno preso parte anche docenti e studenti dell’Istituto Orioli di Viterbo in quanto vincitori del Concorso Maturità e Ipertensione. (c)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email