VITERBO – Vista l’Ordinanza del Prefetto di “proroga della chiusura di tutti gli uffici della PA di Viterbo e provincia” per i giorni 27 e 28 febbraio 2018, la Asl di Viterbo comunica che sono state date disposizioni per:

• garantire tutte le attività ospedaliere in emergenza-urgenza;

• garantire le attività territoriali urgenti ed essenziali ai fini della continuità assistenziale. A tal fine rimarranno operativi i seguenti Presidi Sanitari territoriali:

Distretto A: Sede di Montefiascone, Acquapendente, Tarquinia
Distretto B: Sede di Viterbo
Distretto C: Sede di Civita Castellana e Vetralla.

La Asl precisa che rimarranno ovviamente attive tutte le sedi di Guardia Medica.

La Direzione Strategica si riserva di emanare ulteriori comunicazioni in merito ad aspetti organizzativi che si ritenesse opportuno adottare.

Commenta con il tuo account Facebook