A malincuore, dobbiamo comunicare che uno degli otto ragazzi accolti ieri al Centro di Prima Accoglienza “Carpe Diem” di Orte, è risultato positivo al Covid 19.
In seguito a questa notizia, arrivata poco fa dalla locale ASL, verranno attivate tutte le procedure previste dalla legge a tutela di tutta la collettività.
Non possiamo però far a meno di sottolineare che la gestione prefettizia della distrubuzione dei migranti – peraltro non comunicata a questo Comune – lascia molte perplessità; per questa ragione si cercherà di approfondire le modalità attuate a riguardo, presentando un’interrogazione al Ministro dell’Interno, chiedendo un’ispezione ministeriale sul nostro territorio, un’ispezione urgente, che chiarisca le dinamiche di quanto accaduto e ponga in essere i provvedimenti conseguenti.