VITERBO – Si chiama “Natale è…riflessioni tragicomiche sul Natale” l’iniziativa in programma domani, martedì 22 dicembre, alle ore 12, presso il Centro diurno di prima accoglienza di San Giovanni Decollato a Viterbo. L’evento nasce all’interno del laboratorio teatrale “Si può fare”, una delle nuove attività offerte dal Centro.

 

“Dopo mesi di lavoro che ha visto protagonisti utenti ed operatori – spiega Anna Rita Giaccone, direttore dell’unità Dipendenze della Asl – i partecipanti proporranno al pubblico una serie di riflessioni riguardanti le festività natalizie. Sarà un’occasione per trascorrere una mattinata insieme, scambiarci gli auguri di Natale e per conoscere il Centro e le sue attività”.

 

La struttura offre prima accoglienza a persone con problemi legati alla dipendenza da sostanze e non e, con una metodologia assistenziale e riabilitativa, aiuta l’utenza a sviluppare competenze relative alla cura di sé, alla gestione emozionale e al potenziamento di abilità socio-relazionali.

 

“Le attività proposte – conclude Giaccone -, ricreative e laboratoriali, favoriscono lo sviluppo di una relazione autentica tra operatori e utenti e rendono possibile la creazione di un clima emotivo positivo nel gruppo, nonché l’accrescimento di un senso di appartenenza al Centro da parte degli utenti.

Commenta con il tuo account Facebook