Sanità, Panunzi (Pd): “Per la Tuscia confermati tutti gli interventi programmati dalla giunta Zingaretti”

Enrico Panunzi

“Il piano d’investimenti in edilizia sanitaria illustrato dal presidente Rocca conferma tutti gli interventi previsti in provincia di Viterbo dalla giunta Zingaretti. Il completamento di Belcolle, il nuovo ospedale di Acquapendente, le case della comunità di Orte e Vetralla e gli interventi per misure antincendio e antisismiche sulla rete ospedaliera erano già stati messi nero su bianco. Non ci sono novità, solo la dimostrazione che la nuova amministrazione può beneficiare del buon governo del centro sinistra alla Regione Lazio. Il piano presentato, infatti, è eredità della programmazione avviata con la delibera di Giunta regionale del 21 giugno 2022, relativa all’ “approvazione del Piano decennale in materia di investimenti in edilizia sanitaria ex articolo 20, legge 11 marzo 1988, numero 67, Terza fase, denominato “Stralcio 1.B.2_B.2” “Investimenti straordinari per l’ammodernamento strutturale, tecnologico e organizzativo del Servizio sanitario della Regione Lazio”, e quella successiva del 6 settembre 2022 in merito alla “delibera CIPE numero 51 del 24/07/2019. Piano decennale in materia di investimenti in edilizia sanitaria ex articolo 20, legge 11 marzo 1988, numero 67 – quarta fase. Approvazione del piano degli interventi”. L’aspetto saliente, quindi, è che per la Tuscia rimangono gli importanti investimenti programmati dalla giunta Zingaretti per potenziarne il sistema sanitario. Lo snodo fondamentale sarà vedere quanto tempo passerà dal momento della programmazione all’apertura dei primi cantieri”.