VITERBO – Giovedì 28 maggio, a partire dalle ore 11,30, presso la sala conferenze della Cittadella della salute di Viterbo si terrà una consensus conference dal titolo “Una sinergia contro il dolore inutile”.

 

La manifestazione è organizzata in concomitanza con la XIV Giornata nazionale del sollievo, promossa dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, unitamente al Ministero della Salute e dalla fondazione “Gigi Ghirotti”, al fine di promuovere e testimoniare la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale, non potendo più giovarsi di cure destinate alla guarigione.

 

L’evento promosso dalla Asl di Viterbo intende porsi come buona occasione di confronto fra gli operatori sanitari, i medici di medicina generale e i rappresentanti del volontariato su alcune tematiche inerenti le cure palliative e la terapia del dolore, approfondendo in particolare gli aspetti legati a forme di welfare inclusivo sociale che possono essere sviluppate nella comunità attraverso la formazione e la piena partecipazione dei famigliari dei pazienti.

 

I lavori della consensus conference saranno aperti dal direttore sanitario della Asl di Viterbo, Antonio Bray. Di seguito interverranno la responsabile dell’ambulatorio di terapia del dolore dell’ospedale Belcolle, Anna Genovese, il presidente dell’associazione A.Ri.Ba.C, Ivano Mazzotti, l’ambasciatore dell’Onu e membro del Committee for rihabilitation in disaster relief WHO, Germano Pestelli.

Commenta con il tuo account Facebook