Proseguono, da parte dall’amministrazione comunale di Vasanello, le iniziative di contrasto alle conseguenze derivanti dall’emergenza Covid.

Dopo la distribuzione di mascherine alla cittadinanza, i bonus spesa, l’attivazione del servizio di spesa a domicilio, ora è il momento dei contributi a favore degli operatori sanitari che si sono prodigati durante il periodo della pandemia.

“Sta partendo in questi giorni – dice il vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali, Luigi Stefanucci – la distribuzione dei fondi appositamente previsti da parte del Comune.

La decisione, presa in consiglio all’unanimità, quindi con il supporto significativo anche della minoranza, è stata adottata come forma di riconoscimento a tutti i medici, gli infermieri e gli oss che, in piena emergenza, hanno dato il massimo supporto alle persone, con abnegazione e spirito di servizio.

Si tratta di una gratifica economica che va a colmare quello spazio lasciato vuoto dal Governo che tanto ha promesso ma poco mantenuto per il settore.

Proprio ieri, al riguardo, si è svolta una manifestazione nazionale a Roma che ha visto una massiccia partecipazione di infermieri da tutt’Italia.

In questo momento di protratta difficoltà abbiamo voluto dare un segnale di presenza e vicinanza ai nostri concittadini, in particolare a quelli costantemente in prima linea nell’aiuto del prossimo”.