Protocollata ieri la richiesta di Benemerenza Civica per tutti medici, infermieri, operatori sanitari, tecnici di laboratorio, biologi, tecnici radiologi, operatori del 118, operatori del soccorso, medici di famiglia e CRI (Croce Rossa Italiana).

“È Il giusto riconoscimento per lo sforzo immane di tutti i sanitari che stanno combattendo contro il Virus sia presso l’ospedale di Belcolle, sia sul territorio”, dichiara il consigliere comunale Matteo Achilli. “Ognuno di loro sta mettendo tutto se stesso contro questa battaglia accantonando la propria vita e i propri affetti pur di non venir meno al proprio dovere etico e professionale”.

La mozione propone di impegnare il Sindaco e la Giunta a predisporre tutte le procedure necessarie per la concessione della “ATTESTATO DI CIVICA BENEMERENZA” a medici, infermieri, operatori sanitari, tecnici radiologi, tecnici di laboratorio e biologi e  operatori 118 e medici di famiglia e operatori del soccorso e Croce Rossa Italiana che si sono battuti e si stanno battendo in prima linea per contrastare il diffondersi della pandemia da Covid-19 sul nostro territorio e che si stanno prodigando con tutte le loro forze di donne e di uomini per
salvare vite umane.

“Ritengo doveroso che l’amore e l’orgoglio per il proprio lavoro, anche e soprattutto in questa situazione di estrema emergenza sanitaria, venga adeguatamente riconosciuto. Il ringraziamento e la riconoscenza da parte dell’amministrazione non può prescindere dal conferimento di un riconoscimento pubblico. Sono certo – conclude Achilli –  che tale proposta troverà il benevolo accoglimento da parte di tutti gli organi istituzionali della nostra città.”