“Non siamo ancora al sicuro”

0

 

SAN LORENZO NUOVO – Per il San Lorenzo Nuovo si prospetta un finale di stagione infuocato.
La compagine viterbese è attesa da tre partite da dentro fuori: Città di Cerveteri, Corneto Tarquinia e Canale Monterano gli ultimi ostacoli da superare nel migliore dei modi per assicurarsi la permanenza in Promozione. Enrico Centaro, allenatore del San Lorenzo, tiene alta la concentrazione e avverte i suoi giocatori: “Bisogna spingere un altro po’ per prenderci quello che ci serve per non abbandonare questa categoria. Non siamo ancora al sicuro e ad inizio stagione non ci aspettavamo di trovarci in questa situazione”. La caccia alla salvezza per i viterbesi riparte domenica dal Galli di Cerveteri: “Una partita di fondamentale importanza – conclude il tecnico – così come le altre due che seguiranno”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.